Perché il b12 è necessario dopo l’intervento chirurgico di bypass gastrico?

Il bypass gastrico, una procedura di chirurgia di perdita di peso, è spesso di successo per le persone che hanno bisogno di perdere una notevole quantità di peso. Tuttavia, la procedura influisce anche sulla capacità dell’organismo di assorbire determinate sostanze nutritive, compresa la vitamina B12. Potrebbe essere necessario assumere integratori per il resto della tua vita per prevenire gravi complicazioni neurologiche dopo questa chirurgia.

La chirurgia di bypass gastrica utilizza una combinazione di assunzione e malassorbimento di cibo limitato per accelerare la perdita di peso. Innanzitutto, il chirurgo riduce lo stomaco ad una tasca di dimensioni dell’uovo, che ti aiuta a sentirti piena dopo aver mangiato piccole quantità di cibo. In secondo luogo, riorganizza il sistema digestivo, causando che il cibo elimina parte dell’intestino tenue e blocca un certo assorbimento di calorie e di altre sostanze nutritive, compresa la vitamina B12.

Il corpo ha bisogno di vitamina B12 per una corretta funzione nervosa, produzione di globuli rossi e altri materiali coinvolti nelle funzioni cardiovascolari e del sistema immunitario. La maggior parte degli individui sani normalmente ottiene la vitamina B12 dalle fonti di proteine ​​animali, tra cui carne, pollame, pesce, prodotti lattiero-caseari e uova. Gli integratori over-the-counter forniscono anche la vitamina B12, come le iniezioni di prescrizione e gli spruzzi nasali. L’assorbimento normale di B12 da fonti alimentari dipende dalle sostanze che spesso diminuiscono dopo la chirurgia di bypass gastrico.

Dopo il bypass gastrico, le persone non possono mangiare abbastanza cibo per soddisfare le loro esigenze di vitamina B12, né assorbono correttamente B12 dal piccolo cibo che consumano. Poiché il fegato contiene diversi anni di valore di B12, non si possono mostrare segni di carenza per diversi anni dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, fino al 70 per cento dei pazienti di bypass gastrico presentano bassi livelli di vitamina B12 nel sangue dopo il primo anno e più del 30 per cento hanno sintomi di carenza se si basano solo sulle multivitamine per l’integrazione di B12, secondo uno studio del 2004 pubblicato sulla ” Archivi della Neurologia “. I primi sintomi della carenza di vitamina B12 includono fatica, debolezza, diarrea, vertigini, battito cardiaco rapido, cattivo appetito, anemia, mal di lingua gonfia, intorpidimento e sensazioni di formicolio. La carenza di B12 prolungata può causare danni permanenti al nervo, demenza, psicosi, alterato umore, spasticità e perdita di memoria.

Secondo uno studio del 2008 pubblicato nel giornale “Chirurgia per l’obesità e le malattie correlate”, la maggior parte dei chirurghi di perdita di peso promuove l’integrazione entro i primi sei mesi dall’intervento della routine di vitamina B12 dopo il bypass gastrico. Dose ottimali possono variare tra i pazienti ma generalmente una dose orale di almeno 350mcg di vitamina B12 è sufficiente a mantenere i livelli normali del sangue, secondo lo studio. Le vie alternative includono le iniezioni di 1.000mcg di vitamina B12 dopo uno o tre mesi o 500mcg per spray nasale ogni settimana.

Bypass gastrico

Vitamina B12

Deficienza della vitamina B12 dopo il bypass gastrico

Trattamento