Quando i neonati riconoscono le voci dei loro genitori?

Se pensi che il tuo neonato risponda quando parli con lui, hai ragione. I bambini riconoscono voci familiari anche prima che siano nate, in particolare la voce della mamma. Dopo che il tuo bambino nasce, ti dirà verso di te quando parli, riconoscendo la tua voce. Puoi facilitare la sua conoscenza, parlando con lui spesso anche prima di entrare in questo mondo.

Udito fetale

Le orecchie richiedono tempo per svilupparsi durante la gravidanza. Le parti interne e medie dell’orecchio, essenziali per l’udito, si sviluppano nel quinto mese di gravidanza, secondo Penn Medicine. Da 25 a 29 settimane di gravidanza, il tuo bambino può sentire i suoni dal mondo esterno e rispondere in modo coerente a loro, spiega l’Accademia Americana di Audiologia.

Riconoscere la mamma

Il tuo bambino ascolta meglio la tua voce parzialmente perché è più vicino a te fisicamente. Ascolta la tua voce non solo come suono ambientale, ma anche esperienze internamente attraverso la vibrazione delle corde vocali. In uno studio canadese pubblicato nel numero di maggio 2003 della “Scienza psicologica”, la frequenza cardiaca fetale aumenta in risposta alla voce di una madre di un feto e diminuì quando il feto udì un’altra voce della madre. Questo effetto sembra aumentare mentre la tua data dovuta si avvicina, ha trovato un altro studio canadese pubblicato nel numero di marzo 2011 di “Scienza dello sviluppo”. In questo studio, il 46 per cento dei feti ha risposto alla voce di sua madre a 32-34 settimane, crescendo a 83 per cento a termine.

Riconoscere il papà

Perché è rumoroso all’interno del ventre e perché i suoni esterni non vengono uditi né i suoni interni, non c’è prova che i bambini riconoscano la voce del papà alla nascita. Alcuni studi hanno testato la preferenza di un bambino per la voce di suo padre su altre voci maschili. Uno studio della Virginia Tech del 1999 pubblicato in “Psicobiologia dello sviluppo” ha scoperto che i neonati di 4 mesi non hanno mostrato una preferenza per la voce di suo padre su altre voci maschili ma hanno riconosciuto le voci che avevano sentito in precedenza. I ricercatori hanno concluso che vi è una differenza biologica nel riconoscimento materno / paterno nei neonati.

Parlando con il tuo bambino

Parlare con il tuo bambino spesso con una voce bassa e calma lo aiuta a riconoscere chi sei prima della nascita. Il tuo bambino impara a riconoscere e mostrare una preferenza per i suoni vocali e suonati associati alla tua lingua natale per il momento in cui è nato, secondo uno studio canadese pubblicato nel numero di marzo 2010 di “Scienze psicologiche”. Il tuo bambino può anche riconoscere le storie che hai letto durante la gravidanza dopo la nascita, suggerisce uno studio condotto da Anthony DeCasper presso l’Università della Carolina del Sud.