Quali sono i vantaggi del succo da jogging?

All’inizio del 1990, la famiglia McWiliams rilasciò un succo miracoloso al mercato dei consumatori chiamato Jogging in una brocca. La Federal Trade Commission ha intrapreso azioni contro l’attività familiare basata su Alabama a metà degli anni ’90 perché i produttori hanno fatto false dichiarazioni sui vantaggi del suo succo da jogging. Il jogging in una Jug è sopravvissuto e continua ad essere commercializzato e venduto come integratore alimentare.

Jogging in una brocca, chiamata anche succo di jogging, se stai facendo la crema fatta in casa, contiene tre semplici ingredienti: succo di mela, succo d’uva e aceto di sidro. Secondo il sito ufficiale, Jack McWilliams, il contadino in pensione che ha preparato per la prima volta il succo, ricordava che i suoi nonni bevevano una miscela simile di ingredienti. Ha messo insieme jogging in una brocca e ha messo 18 bottiglie in un negozio di alimentari locale. La popolarità del succo è andata via, e presto il prodotto ha avuto più di 75 distributori. Il succo è stato venduto anche per ordine di posta.

McWilliams ha inizialmente affermato il numero di benefici per la salute associati a Jogging in una brocca. Tra questi, il succo ha impedito o curato malattie cardiache, fatica, dissenteria, costipazione, malattie cardiache, infezioni virali, cancro, colesterolo ematico, leucemia e artrite. Secondo i dati della Commissione federale commerciale, un’altra falsa rivendicazione legata al jogging in una brocca è che ha dato ai consumatori gli stessi vantaggi come se avessero effettivamente esercitato.

Nel dicembre 1995, la famiglia McWilliams, che incorporava sotto il nome di Third Option Laboratories, si stabilì con la FTC, accettando di pagare $ 480.000 in rimborsi ai clienti che hanno acquistato il succo. Inoltre, dovevano inviare a tutti coloro che li hanno acquistati direttamente per informarli che le indicazioni sulla salute associate al succo di jogging non erano provate. Il jogging in una brocca è ancora fabbricato e venduto a partire da maggio 2011, tuttavia, il succo deve essere etichettato con una dichiarazione di responsabilità che afferma: “Non ci sono prove scientifiche che Jogging in una brocca fornisce alcun beneficio sanitario”. Il sito ufficiale inoltre nota che nessuna ricerca scientifica è stata condotta sul succo, né i produttori fanno i reclami relativi alla salute.

I produttori di integratori alimentari e di alimenti naturali e succhi di frutta possono presentare molte confusioni su un prodotto. L’U.S. Food and Drug Administration offre alcuni suggerimenti per evitare la tentazione di false pretese. Evita qualsiasi cosa che pretende essere una “cura completa” per molte condizioni mediche diverse. Un’altra bandiera rossa sta utilizzando testimonianze dei consumatori per aumentare le vendite. Le parole “tutto naturale”, “formula segreta” e “cura antica” non significa necessariamente che il prodotto funziona. Se si dispone di una condizione di salute che richiede attenzione, non auto-trattare. Parlare con il tuo medico curante.

Storia

Richieste iniziali

Intervento FTC

Valutazione delle domande