Che è più sano: cottura, grigliatura o frittura?

I cuochi domestici possono scegliere senza sforzo tra cottura, grigliatura o frittura. Ogni metodo ha i suoi vantaggi individuali e gli svantaggi, e ciò che si sceglie può dipendere dal tipo di cibo che si fanno e considerazioni di tempo. Nel complesso, il frullato, quando fatto correttamente, porta a meno carcinogeni prodotti, nutrienti più conservati e meno grassi aggiunti. La frittura a legna è solo un metodo di frittura.

La cottura è spesso intesa come la torrefazione, che cuoca carne, pesce e verdure a temperature elevate nel forno. Un metodo di cottura a secco, la cottura richiede poco grassi aggiunti, e se si utilizza una cremagliera di arrosto, ogni grasso esaurirà durante la cottura. La cottura può distruggere le vitamine sensibili al calore, incluse la vitamina C e alcune vitamine B. Se si utilizzano fluidi, come gli stock, durante la cottura, le vitamine idrosolubili possono essere perse a meno che il liquido non venga consumato con i cibi. Poiché la cottura espone i cibi ad alte temperature di cottura, oltre 300 gradi Fahrenheit, acrilammide, un carcinogeno viene prodotto come il marrone alimentare. Per evitare ciò, provate temperature inferiori di tostatura, anche se questo aumenterà i tempi di cottura.

Il grillaggio è anche un metodo di cottura a secco che utilizza poco grassi aggiunti. Il sapore viene aggiunto agli alimenti in quanto sono esposti al fumo e al char durante il processo di cottura. Le alte temperature di cottura, la chirurgia e l’esposizione al fumo, tuttavia, significa che gli alimenti a base di cotti sono elevati di sostanze cancerogene, vale a dire ammine eterocicliche e idrocarburi policiclici aromatici. Come per la cottura, la grigliata distruggerà in parte le vitamine sensibili al calore, anche se c’è poca perdita di vitamine idrosolubili.

La frittura, inclusa la frittura a freddo, la panificazione e la frittura, implica l’uso di grassi aggiunti che tagliano il cibo. Il friggere profondo e la panificazione fanno sommare il cibo in olio caldo, mentre la frittura a freddo utilizza una piccola quantità di olio aggiunto e un alto calore per cucinare rapidamente cibi. Tutte e tre le forme di frittura non portano a perdite di vitamina idrosolubile e sono poche le vitamine sensibili al calore. Inoltre, se si utilizza un olio sano da friggere, come la soia o l’olio d’oliva, è possibile aumentare l’assunzione di grassi sani e vitamina E. La frittura e la panificazione sono meno salutari rispetto a friggere perché portano a Un elevato assorbimento di grassi aggiunti e la formazione di acrilammide.

La tecnica corretta è importante per mantenere sani tutti i metodi di cottura. Se il vostro olio non è abbastanza caldo per la profondità o il pan-frying, allora un guscio esterno croccante non si forma intorno ai cibi e ci vorrà più tempo per cucinare i cibi, portando ad un ulteriore olio assorbito. Allo stesso modo, se la griglia non è abbastanza calda prima della cottura, può essere necessario più tempo per i cibi per essere pronti, portando ad una maggiore esposizione al fumo, aumentando la quantità di cancerogeni sui vostri cibi alla griglia. Aggiungere un po ‘d’acqua alla base della teglia per la cottura, per evitare che il fumo venga prodotto durante le alte temperature. Mentre tutte le carni, i pesci, i molluschi e le verdure possono essere cucinati con la cottura, la frittura o la grigliatura, i prodotti della pasta, quali i pani, sono più adatti alla cottura e le uova sono più adatte per friggere o cuocere che per la grigliatura.

Cottura degli alimenti

Grigliare alimenti

Friggere gli alimenti

Tecnica di cottura e scelte alimentari