Gli effetti negativi del tè verde

Il tè verde è pubblicizzato per i suoi benefici per la salute e per buona ragione. La bevanda brevettata contiene micronutrienti chiamati catechine, che possono aiutare a staccare i raffreddori e le tumefazioni proteggendo la salute cardiovascolare. Anche le bevande sane a volte hanno disagi, tuttavia, e il tè verde può causare effetti collaterali per alcune persone, soprattutto in grandi dosi.

Come tutti i tè, il tè verde contiene caffeina e l’eccessiva assunzione di caffeina può portare a nervosismo, ansia, anormale ritmo cardiaco e vibrazione. Alcune persone hanno una bassa tolleranza per la caffeina e soffriranno di questi sintomi anche quando ingeriscono piccole quantità. L’elevato consumo di caffeina può anche ostacolare l’assorbimento del calcio, influenzando la salute delle ossa e aumentando il rischio di osteoporosi, una condizione in cui le ossa crescono fragili e possono fratturarsi facilmente. Per prevenire i problemi legati alla caffeina, limitare l’assunzione di tè verde a cinque o più bicchieri al giorno.

Il tè verde può ridurre la biodisponibilità del ferro nonheme, il che significa che il corpo è meno in grado di assorbire questo nutrimento. Il ferro nonheme è il tipo primario di ferro nelle uova, nei latticini e negli alimenti vegetali come i fagioli, quindi bere il tè verde con questi alimenti può portare ad un ridotto assorbimento del ferro. La vitamina C aumenta tuttavia l’assorbimento del ferro nonheme, in modo da poter ridurre l’effetto schiacciando il limone nel tè o consumando altri alimenti ricchi di vitamina C, come il broccolo, con il vostro pasto. Inoltre, bere il tè tra i pasti sembra avere scarsi effetti sull’assorbimento del ferro, secondo il National Cancer Institute.

Il tè verde è generalmente sicuro per le persone sane da consumare. Se siete in alcun farmaco, però, o avete delle malattie, consultare il medico prima di bere. Il tè verde può creare problemi se stiate prendendo stimolanti, ormoni, antibiotici, diluenti di sangue, certi farmaci per l’asma o qualsiasi altro farmaco che presenta un rischio di danno epatico. Il tè verde può anche peggiorare la diarrea, il glaucoma, i disturbi emorragici e molte altre condizioni.

Anche se il tè verde bollito non contiene calorie, il suo stato di alimentazione può cambiare rapidamente se si aggiunge troppo zucchero, miele o agave nettare. Il conteggio della caloria varia da dolcificante, ma affronta 16 calorie per ogni cucchiaio di zucchero che versate nella tazza. Inoltre, i tè verde in bottiglia, zuccherati possono essere ingannevolmente elevati negli edulcoranti e possono contenere 30-80 calorie per 8 once. Anche in una bevanda sana, le calorie contano, consumano più di quanto non bruciate e guadagnerai peso.

Caffeina Jitters

Problemi di assorbimento del ferro

Interazioni mediche

Avviso di dolcificante