Gli effetti collaterali di monocidrato puro creatina hplc

HPLC creatina monohydrate è una forma di creatina che è suggerito per avere un tasso di assorbimento più elevato rispetto ad altre forme di creatina. HPLC sta per cromatografia a liquido ad alta pressione e prevede l’elaborazione della creatina attraverso una macchina HPLC che rompe la creatina monohidrata verso il basso nelle più piccole molecole possibili per un più rapido assorbimento nel flusso sanguigno dopo l’ingestione. La creatina è un composto prodotto naturalmente nel tuo corpo che può anche essere preso sinteticamente come un supplemento che aumenta le prestazioni. Anche se la creatina monohidrata sembra essere un integratore relativamente sicuro, alcuni effetti indesiderati sono stati segnalati.

Il monossidato di creatina HPLC può causare l’arresto dell’acqua a causa di un processo noto come idratazione miofibrilla. L’acqua viene tirata nei tuoi muscoli scheletrici da altre parti del tuo corpo, lasciando meno disponibile per il resto del tuo corpo per funzionare in modo ottimale. Ciò può aumentare le sensazioni di sete e perfino la disidratazione. L’eccesso di ritenzione idrica può darti la sensazione di essere gonfio, ma l’aumento della idrofibrilla può rendere i muscoli temporaneamente più pieni.

Secondo il libro, “Anabolic Primer” di Phil Embleton e Gerard Thorne, l’assunzione di monossido di creatina può aumentare la quantità di stress che viene posta sui reni e sul sistema renale a causa di un aumento della produzione di urina. Sebbene la ricerca in merito alla creatina monohidrata della creatina HPLC e alla funzionalità renale sia limitata, l’ingestione di creatina monoidrata può aggravare una condizione del sistema renale o renale esistente. Se soffre di un sistema renale debole, la supplementazione monohidrato di creatina HPLC può aggravare la tua condizione.

Alcuni utenti della creatina monohydrate HPLC hanno riportato un aumento del comportamento aggressivo e della rabbia. Le variazioni di stato d’animo mentre si integrano con la creatina monoidrato sono state talvolta attribuite ad un aumento dei livelli di testosterone. Secondo uno studio pubblicato sul “Journal of Hyperplasia Research”, tuttavia, sembra che non vi sia alcun legame tra l’assunzione di creatina e la produzione di testosterone. Le variazioni di umore derivanti dall’assunzione di monossido di creatina possono essere dovute agli effetti di una lieve disidratazione, che comprendono l’oscillazione dell’umore e l’ansia. Aumentando l’assunzione di acqua, completando con la monogidrato di creatina HPLC, queste modifiche possono diminuire.

Alcuni utenti della creatina monohydrate riportano una perdita di forza e di energia dopo che smetteranno di assumere il supplemento. Uno degli effetti principali della supplementazione della creatina monohidrata è un aumento del tasso che i muscoli producono energia durante l’esercizio fisico. Quando si arresta la supplementazione della creatina monohidrata, i muscoli non hanno più la creatina come hanno fatto quando si stava assumendo il supplemento. Questa diminuzione dei livelli intramuscolari di creatina può causare una perdita di energia e di resistenza rispetto a quando si stava assumendo l’integratore della creatina.

Ritenzione idrica

Funzione renale

Cambiamenti nell’umore

Perdita di energia