Cosa posso usare con la biotina in modo da non ottenere l’acne?

Se sei imbarazzato da acne, non sei solo. Circa il 80-95 per cento di tutti gli adolescenti hanno acne ad un certo punto della loro vita, secondo l’Università dell’Illinois. Adulti esperienza acne breakouts troppo. L’acne si verifica quando cellule della pelle morta e batteri bloccano il normale flusso di olio dalle ghiandole nella pelle. La biotina non è probabile che provoca l’acne, ma ci sono altre sostanze nutritive che puoi assumere per prevenire una rottura. Consultare un medico prima di assumere integratori per trattare qualsiasi condizione.

biotina

Biotina, chiamata anche vitamina B-7 o vitamina H, è una vitamina idrosolubile essenziale per molti processi biochimici. È particolarmente importante per la pelle sana perché crea gli acidi grassi che nutrono la pelle e i capelli, formano una barriera protettiva della pelle e forniscono l’isolamento. Gli adulti dovrebbero avere circa 30 microgrammi al giorno nella loro dieta. Le fonti alimentari includono tuorli d’uovo, fegato, lievito, salmone, avocado, noci, legumi, cavolfiori, pane integrale e cereali.

Biotina e Acne

Potresti aver sentito delle storie sugli sblocchi dell’acne dopo che qualcuno ha iniziato ad assumere integratori di biotina o si è verificato un eruzione dell’acne. Tuttavia, gli studi scientifici non supportano un’associazione tra i due. Ognuno ha una risposta unica, alcuni hanno reazioni a farmaci o integratori, mentre altri non lo fanno. Senza prove mediche che collegano la biotina all’acne, è impossibile prevedere come potrebbe interessarti.

Prevenzione dell’acne

Se avete bisogno di una biotina in più, cercare di ottenere attraverso i cibi che si mangia perché le reazioni cutanee sono tipicamente causate da integratori. Se avete bisogno di prendere un supplemento, prendete uno che è solo biotina piuttosto che un multivitaminico in modo che non ottenga troppa iodio, vitamina B-6 o vitamina B-12. La iodio può causare l’acne o rendere peggio l’acne esistente e grandi dosi di vitamine B-6 e B-12 sono associate a eruzioni cutanee simili all’acne. Se si prendono in primo luogo gli integratori di biotina, è più facile determinare se un ulteriore rottura è stato causato dalla biotina e non altro. Se la vostra acne si infiamma e non è necessario prendere la biotina per motivi medici, interrompere temporaneamente l’assunzione e vedere se l’acne va via.

Opzioni nutrizionali

I bassi livelli di vitamine A e E sono associati all’acne, in modo da ottenere abbastanza nella vostra dieta può ridurre il rischio di un breakout. La vitamina A è necessaria per la riparazione del tessuto cutaneo e la vitamina E è un antiossidante che protegge la vitamina A. Il numero di gennaio 2001 della dermatologia ha pubblicato uno studio che mostra che 30 milligrammi di zinco presi per tre mesi hanno trattato con successo l’acne infiammatoria. Si dovrebbe ottenere 3.000 UI al giorno di vitamina A da fonti alimentari come cereali fortificati, uova, prodotti lattiero-caseari e verdure scure, verdure rosse e gialle. Adulti necessitano di 15 milligrammi di vitamina E ogni giorno, gli oli di girasole, di cartamo e di canola sono fonti significative. Consumare 8-11 milligrammi al giorno di zinco. Le buone fonti includono le ostriche, la carne, il pollame e il latte, mentre le mandorle e le arachidi offrono sia la vitamina E che lo zinco.