Quali sono le regole per il nuoto competitivo?

Negli Stati Uniti, l’organismo nazionale di nuoto è il nuoto USA. Le regole e le regole in materia di nuoto competitivo, oggetto del Regolamento di Nuoto degli Stati Uniti, vengono aggiornati annualmente in seguito alla Convenzione sportiva degli Stati Uniti. Il Regolamento copre tutti i punti in nuoto concorrenziale, dai tipi di tuta al controllo doping.

All’inizio di ogni caldo, l’arbitro segnala i nuotatori con una serie di fischietti brevi, in cui i nuotatori rimuovono tutti gli abiti in eccesso tranne gli swimwear. Al suono di un lungo fischio, i nuotatori prendono i loro posti sulla piattaforma di partenza, sul ponte o nell’acqua. Successivamente, l’arbitro estende il suo braccio in un segnale all’avviatore che i nuotatori sono sotto il controllo dell’avviatore. Sul comando dell’avviatore, “prendere il tuo segno”, i nuotatori assumono la posizione di partenza con un piede di fronte alla piattaforma di partenza; i nuotatori nell’acqua devono avere una mano sulla parete. A questo punto i nuotatori aspettano il segnale di partenza.

Qualsiasi nuotatore che inizia prima del segnale è squalificato, se l’arbitro osserva e conferma l’osservazione dell’avviatore della violazione. Se il segnale di partenza viene dato prima che il nuotatore sia squalificato, la gara continua e il nuotatore che ha avuto il falso inizio è squalificato alla fine della gara. Se un segnale di richiamo è suonato inavvertitamente, nessun nuotatore viene caricato con un inizio falso. Se un nuotatore risponde al comando “stand up” e viene caricato con un inizio falso, può essere sollevato dalla carica. Se l’avviatore non corregge un nuotatore per una posizione di partenza illegale, il nuotatore non può essere squalificato. Un nuotatore che notifica l’arbitro prima della corsa della sua intenzione di non competere sarà squalificato come un falso inizio dichiarato.

Ogni stile di nuoto – il seno, la farfalla, il backstroke, il freestyle, il medley e il relay individuali – ha regole specifiche di colpo, di giro e di finitura associate a quel tipo di nuoto. Il tratto è come viene eseguito lo stile. Ad esempio, nel backstroke, il nuotatore deve spingersi sulla schiena e continuare a nuotare sulla schiena per tutta la gara. Le regole di giro governano come il nuotatore deve negoziare a girarsi alla fine del giro. La finitura regola le regole di come il nuotatore deve finire. Nella schiena, il nuotatore deve finire toccando il muro sulla schiena, nel rettangolo il nuotatore deve toccare il muro con entrambe le mani.

I nuotatori possono essere squalificati per falsi inizio, comportamenti non sportivi, agendo in modo non sicuro, ostacolando un altro nuotatore in acqua, entrando in piscina prima che una gara abbia terminato o immergendo gli occhiali in piscina prima di un evento. Se un nuotatore si trova sul fondo della piscina durante qualsiasi gara tranne il freestyle, sarà squalificato dalla gara. Un nuotatore deve iniziare e concludere la gara nella stessa corsia: non è consentito afferrare i divisori della corsia.

inizia

Avvio falso

Colpi, giri e finiture

squalifiche