Il momento migliore per prendere l’olio di pesce

L’olio di pesce contiene grandi quantità di acidi grassi essenziali omega-3, necessari per la funzione del cervello, nonché la crescita e lo sviluppo normali. Gli integratori di olio di pesce sono comunemente presi dagli adulti per una varietà di benefici per la salute del cuore, tra cui la riduzione dei livelli di trigliceridi, il colesterolo, la pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiache e ictus. I malati da artrite reumatoide possono anche diminuire i sintomi durante l’assunzione di integratori di olio di pesce. Generalmente, l’olio di pesce può essere preso in qualsiasi momento, anche se in alcuni casi l’ora del giorno ha importanza. Non dimenticare di discutere con un fornitore di assistenza sanitaria per determinare se i supplementi di olio di pesce sono i supplementi corretti per voi.

Una delle lamentele più comuni per l’assunzione di olio di pesce è pesce burps e stracci. Per diminuire l’effetto collaterale imbarazzante, si potrebbe desiderare di prendere il supplemento proprio prima di mangiare i pasti. Il cibo tende ad alcuni odori di pesce quando si mescola con il pasto. Prendendo capsule di olio di pesce con il cibo può anche aiutare a ridurre qualsiasi fastidio di stomaco che si potrebbe sentire da prendere il supplemento.

Gli integratori di olio di pesce possono essere congelati per ridurre l’odore di pesce. Conservare le capsule dell’olio di pesce nel congelatore e li fuori quando è il momento previsto per prendere il supplemento. Le capsule di olio di pesce congelate si dissolvono lentamente nello stomaco e questo può rendere meno evidenti gli effetti collaterali spiacevoli. Leggere l’etichetta dell’olio di pesce per assicurarsi di poter bloccare quel particolare prodotto.

Sebbene gli integratori di olio di pesce siano venduti over-the-counter e sono disponibili senza ricetta, è importante non assumere il supplemento fino a discutere gli effetti collaterali con un medico. L’olio di pesce è un diluente naturale del sangue e può influenzare i tempi di coagulazione nel tuo corpo. Troppo l’olio di pesce può mettere a rischio il sanguinamento interno e le lividi della pelle. Alcuni farmaci non devono essere presi con supplementi di olio di pesce, inclusi farmaci anticoagulanti come warfarin e aspirina. I pazienti affetti da gravi malattie cardiache e da ritmi cardiaci irregolari dovrebbero evitare l’assunzione di integratori di olio di pesce. Se sta assumendo 3 g di olio di pesce al giorno, si raccomanda di essere sotto la cura del medico.

Non si dovrebbe iniziare a prendere l’olio di pesce o qualsiasi altro integratore senza prima parlare con il medico. Potresti avere una condizione di salute o prendere un farmaco che interagirà con il supplemento e il tuo medico può aiutare a evitare le interazioni farmacologiche e altre condizioni esacerbanti

Tempi del pasto

congelato

Dopo una visita medica

avvertimento