Quali sono le funzioni del ferro nel metabolismo?

Il ferro è uno dei minerali più importanti nel corpo umano. È anche uno dei minerali più abbondanti del pianeta. Il ferro è essenziale per molte delle funzioni metaboliche del corpo, ma il suo ruolo principale è nella produzione di emoglobina, la proteina all’interno dei globuli rossi che lega l’ossigeno per la consegna ai vari organi. Il ferro è anche importante nella produzione di mioglobina, che aiuta a catturare ossigeno per i nostri muscoli.

Produzione di emoglobina

Il ferro è una componente integrale dell’emoglobina, la molecola legante dell’ossigeno all’interno dei globuli rossi. Infatti, il ferro nelle cellule del sangue rosso è ciò che dà al sangue il suo colore. Secondo l’Università di California San Francisco Medical Center, circa il 70 per cento dei depositi di ferro del corpo all’interno di globuli rossi e la molecola di emoglobina. Il ferro è all’interno di un complesso molecolare conosciuto come il gruppo heme. Ogni proteina dell’emoglobina può trasportare quattro molecole di ossigeno nei tessuti e poi rilasciarla per le cellule per eseguire i loro processi metabolici.

Produzione di mioglobina

La mioglobina è un’altra proteina legante all’ossigeno, che si trova principalmente nei muscoli scheletrici e nel cuore. Secondo i test di laboratorio online, il compito di mioglobina è quello di intrappolare l’ossigeno all’interno delle cellule muscolari per l’utilizzo nei processi metabolici che generano energia per la contrazione muscolare. La presenza di ferro nei muscoli dà loro il loro ricco aspetto marrone. Proprio come l’emoglobina, la mioglobina ha un gruppo heme al suo nucleo, dove lega e conserva l’ossigeno, pronto per essere utilizzato nella produzione di energia.

Altri ruoli di ferro

Il ferro è anche importante in altri processi metabolici. Secondo l’Università di Washington, la sintesi del DNA, il blocco di base di tutte le cellule del corpo, richiede ferro. Il ferro è anche un componente dei neurotrasmettitori, le sostanze utilizzate dalle cellule cerebrali per comunicare tra loro. Il ferro è parte del processo produttivo del tessuto connettivo, le cellule e il tessuto fibroso che forma la “colla cellulare” del corpo. Il ferro è anche importante nella salute del sistema immunitario del corpo.

Carenza di ferro

La carenza di ferro provoca sia il cattivo assorbimento di ferro da stiro, l’incapacità di assorbire il ferro dal tratto digestivo, sia l’eccessiva perdita, come ad esempio la grave emorragia mestruale. Poiché la maggior parte del ferro entra nella produzione di globuli rossi, la carenza di ferro causa un’anemia. L’anemia di carenza di ferro causa l’anemia microcitica, in cui il corpo produce minori e piccoli globuli rossi, riducendo la loro capacità di trasporto dell’ossigeno. Sintomi di anemia di carenza di ferro includono debolezza, stanchezza e pallore.