Suggerimenti sul raggiungimento della gravidanza all’età di 38 anni

La gravidanza all’età di 38 anni non è di solito più facile come il concepimento ad una età più giovane, ma potrebbe non essere impegnativo quanto pensi. Anche se meno del 3 per cento delle donne americane hanno il loro primo figlio all’età di 35 anni, una relazione del Centro per la Controllo e la Prevenzione delle malattie del 2012 rileva che il 40 per cento delle donne in questo gruppo possiede 2 o più bambini. Mentre la fertilità diminuisce nei tuoi anni trenta, molte donne possono ancora rimanere incinte in questo momento della loro vita.

Pianificare una visita preconcetti

La fertilità di una donna comincia a diminuire notevolmente a circa l’età di 32 anni con una rapida diminuzione dopo l’età di 37 anni, secondo l’American College of Obstetricians and Gynecologists. Mentre una diminuzione del numero e della qualità delle uova nelle ovaie spiega una parte di questo declino della fertilità femminile, altri fattori possono anche essere coinvolti. Chirurgia ovarica, fibromi, chemioterapia, radioterapia, endometriosi, fumo, infezione pelvica o una predisposizione alla menopausa precoce possono compromettere la fertilità. Pianificare una visita preconcetti con il medico prima di tentare di rimanere incinta aiuta a individuare potenziali ostacoli. Trattamenti possono essere disponibili per arrivare sulla strada giusta per una gravidanza sana.

Preparare il tuo corpo

Dopo la tua visita preconcetti, dovresti avere un’idea di quali azioni dovreste per ottimizzare la tua probabilità di rimanere incinta. Un corpo sano è essenziale. Il fumo compromette la tua fertilità e rischia di ridurre la capacità di concepire un bambino. Una guida di settembre 2013 della Società americana per la medicina riproduttiva e la Società per l’endocrinologia e l’infertilità riproduttiva consigliano anche le donne che cercano di rimanere incinta per evitare l’assunzione di alcool in eccesso – più di due bevande al giorno – in quanto potrebbe interferire con la tua capacità concepire. Limitare l’assunzione di caffeina a non più di 250 mg al giorno, evitando droghe illecite e mantenendo il peso in una gamma sana sono importanti anche per ottimizzare la tua capacità di concepire.

Avere qualche pazienza

Gli autori di un articolo del gennaio 2004 pubblicato in “Obstetrics & Gynecology” hanno riferito che circa l’82 per cento delle coppie che coinvolgono una donna di età compresa tra 35 e 39 erano in grado di concepire naturalmente entro 12 cicli mestruali. Tra le coppie che non erano in grado di rimanere incinte entro il primo anno, il 51 per cento era in grado di concepire nel secondo anno di tentativi – se il padre in età era di 35 anni o più giovane. Dato che il tuo corpo di 38 anni non può concepire velocemente come il tuo corpo di 20, ricorda di rimanere positivo se non ti rimane incinta quanto avevi sperato.

Quando adottare ulteriori azioni

Anche se è possibile concepire naturalmente dopo l’età di 35 anni, l’American College of Obstetricians and Gynecologists raccomanda di vedere ancora un medico se non sei incinta dopo 6 mesi di tentativi di concepire. Gli specialisti della fertilità sono disponibili per test e valutazione per aiutare a superare gli ostacoli. Se non si scopre nulla che possa essere trattato direttamente, è possibile tentare di concepire tecnologie riproduttive assistite, quali l’induzione dell’ovulazione, la fecondazione in vitro e l’iniezione di spermatozoi intracitoplasmatici. Tuttavia, queste procedure presentano alcuni rischi e potrebbero non essere un’opzione per alcune coppie.